APPUNTI DI CINEMA: LO STAGISTA INASPETTATO di Nancy Meyers

Recensione di Dhany Coraucci

Innanzitutto lasciate che mi congratuli con la Commissione che sceglie i titoli con i quali distribuire i film per lo sforzo immaginativo che deve esserle occorso per dare a un titolo già perfetto nella sua schietta semplicità (The Intern - Il tirocinante) quel tocco... inaspettato (è proprio il caso di dirlo) che l'ha davvero impreziosito. Sono ironica, naturalmente. Il titolo è penoso, ma il film è una delizia. Una delizia autunnale. In tutti i sensi. Il protagonista, infatti (un superbo Robert de Niro), è un settantenne che si avvia verso quella stagione crepuscolare in cui la libertà da impegni e da doveri più che rappresentare la conquista di una vita assomiglia a un baratro in cui ci sente pericolosamente soli ed inutili. Ed è proprio per vincere questa noia esistenziale, più profonda di un'insofferenza, che accetta di partecipare a un programma di tirocinio per senior in una rampante, modernissima e ultra-tecnologica azienda leader delle vendite online capitanata da una giovane e grintosa manager (Anne Hathaway, di cui non sono grande estimatrice, ma che è impeccabile in ruoli del genere). La prima parte è spassosissima, ma anche intelligente, perché mette a confronto due mondi all'opposto, il presente e il passato, che paiono inconciliabili; e se nel corso del film si scoprono via via i punti di contatto, resta la lettura, in chiave leggera se non addirittura comica, dell'epoca in cui viviamo, con tutte le sue contraddizioni e i suoi spaventosi vuoti. La seconda parte è meno acuta, da questo punto di vista, e si fa più commedia in senso tradizionale, forse un po' troppo sentimentale per i miei gusti, il risultato comunque è ottimo. Viene spontaneo il paragone con Il Diavolo Veste Prada (2006), sia per la trama che per la presenza in entrambi di Anne Hathaway, a confronto con un altro mostro sacro, Meryl Streep: una somiglianza c'è, ma quest'ultimo, che per me è un capolavoro, ha un finale amaro che qui non è proprio contemplato.

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna

Prossimi appuntamenti

Dicembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gallery