Andrea Costa, storia di un anarchico socialista

Martedì 29 Novembre 2011, ore 21.00

 

Le proiezioni del CIVICO:

Andrea Costa, storia di un anarchico socialista
di Giangiacomo De Stefano, Mauro Bartoli, 2010, (45 min.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Andrea Costa, imolese, è una delle personalità più influenti del panorama politico italiano post unitario. Rivoluzionario di idee anarchiche, poi tra i fondatori del Partito Socialista e successivamente primo socialista entrato nel parlamento italiano, e unico a proporre l’abolizione del matrimonio…

Il documentario ricostruisce, a tutto tondo, amori e  pensiero politico di una delle figure più importanti della storia del nostro paese.

 

Intervengono il regista Giangiacomo De Stefano e Tomaso Marabini, operaio e grande conoscitore del movimento operaio romagnolo.

 

 

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna
 

È stato Morto un Ragazzo

Martedì 9 novembre 2010, ore 20.30
 

 

 

È stato Morto un Ragazzo

Proiezione del docufilm di Filippo Vendemmiati sul caso Federico Aldrovandi.

Proiezione del docufilm sul caso Federico Aldrovandi che una notte incontrò la polizia (Promomusic, 90 min).
Dopo la proiezione sarà possibile dialogare con il regista Filippo Vendemmiati, giornalista di Rai 3 e con Alessandro Gamberini, uno degli avvocati della famiglia Aldrovandi.

Filippo Vendemmiati racconta la storia di Federico Aldrovandi, i fatti accertati e i misteri che li avvolgono, il processo e i suoi numerosi colpi di scena, tentando di fornire una spiegazione plausibile del’accaduto proprio a partire da quegli interrogativi rimasti sospesi.
La narrazione è arricchita da materiali inediti forniti dalla famiglia e dai suoi legali, dagli atti processuali e dai filmati Rai provenienti dai telegiornali e dall’archivio giornalistico dello stesso autore.

“Non ho visto niente e non voglio sapere niente.
La polizia si deve anche difendere delle volte, le forze dell’ordine fanno il loro dovere, la notte e che dovere che fanno. Dele volte ci rimettono anche la pelle. E delle volte purtroppo ci sono anche delle vittime. E ci sono e non c’entrano niente.”
Un testimone.

Il 6 luglio 2009 quattro agenti in servizio presso la questura di Ferrara sono stati ritenuti dal Tribunale di Ferrar responsabili del delitto loro ascritto e condannati alla pena di tre anni e mesi sei di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali.

Guarda Il trailer
Guarda il blog aperto dalla madre di Federico

 

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24 | Bologna

La valigia di Agafia - Una storia vera

Martedì 2 Febbraio 2010, ore 21,00

 

Il documentario per la regia di Enza Negroni è tratto dal libro "La valigia di Agafia" (Marlin Editore, 2008), una storia vera autobiografica raccontata in prima persona da una emigrata moldava ad una scrittrice bolognese, Marta Franceschini.

 

Agafia Onuta si racconta, nel suo italiano conquistato e pieno di orgoglio, alla scrittrice Marta Franceschini, e insieme percorrono le tappe del loro incontro, oltre a raccontare l'infanzia di stenti di fame e dolori, una giovinezza di duro lavoro e di violenze, poi un lungo viaggio altrettanto doloroso, infine,
l´arrivo il Italia, dove purtroppo le tribolazioni non finiscono.

 

Anche a Bologna, dove Agafia trova lavoro come badante incontrerà sfruttamento e oppressione e comunque disinteresse; solo la sua forza interiore, la sua capacità di elaborare il dolore in solitudine, ma anche la solidarietà delle connazionali, la farà ancora una volta reagire.

 

Seguirà dibattito a cui interverranno:
Enza Negroni, regista
Marta Franceschini, scrittrice
Agafia Ounuta, protagonista del documentario
Valeria Consolo, produttrice

Appunti dal Cratere

Martedì 1 dicembre 2009, ore 21.00

 

 Vauro

 

 

A L'Aquila (non) va tutto bene
Avevamo detto che non li avremmo lasciati soli: L'Aquila post-terremoto.
A L'aquila non bastano solo le C.A.S.E.

Per saperne di più su come realmente funzionano le cose.......

APPUNTI DAL CRATERE
Ricostruzione e (dis) informazione all'Aquila.
Proiezione di "Yes We Camp " di Alberto Puliafito.

Interverranno:
Alberto Puliafito, giornalista pubblicista autore di "Yes We Camp"
Sara Maddalena Cocuzzi, della rete 3e32 dell?Aquila
Federico Chiarini, producer TV

YES WE CAMP è un video racconto del dopo terremoto all'Aquila realizzato dalle Presidio Media Indipendente per l'informazione all'Aquila, in collaborazione con IK produzioni, Comitato 3e32, il Cratere .
Il video prende il nome da una scritta comparsa sul cartellone di un giovane terremotato durante la manifestazione del 16 giugno durante la quale i terremotati chiedevano di rivedere il Disegno Legge che avrebbe approvato il Piano C.A.S.E. e spazia dalla manifestazione  alla visione del futuro della città.
Un punto di vista da osservatore esterno che cerca di capire e di raccontare le storie delle persone che fanno parte di una storia in continua evoluzione.
Un insieme di affreschi senza pretesa di avere la verità in tasca, un racconto che si apre e si chiude con un punto interrogativo.
Grazie a questa esperienza e all'esperienza del 3e32, uno dei Comitati Cittadini sorti spontaneamente all'Aquila dopo il 6 aprile, si è costituito un presidio per l'informazione indipendente all'Aquila,  per  proseguire in questa operazione e per garantire la presenza di qualcuno che possa documentare e comunicare quel che accade realmente nel "Cratere".

 

Al Civico32, c/o Cortile Cafè, Via Nazario Sauro 24/b, Bologna
 

SERGOV

Martedì 3 novembre 2009, ore 21,00

 

SERGOV
di Danilo Caracciolo e Roberto Montanari.

 

Sergio Govoni ("Sergov") si racconta. Con poesia ed ironia emergono i suoi ricordi, dalla famiglia alla prigionia in Germania, paese che lo consacrerà artisticamente, fino all’isolamento da un mondo che non è più il suo. Intarsiatore cresciuto in una famiglia di artigiani (ebanisti) afferma “la mia tavolozza è il legno!” costituendo, di fatto, un esempio unico di “pittura intarsiata”.
A quasi ottantaquattro anni è riuscito (o quasi)  a coronare il suo sogno più grande: donare le proprie opere ai bambini di Bologna.

 
Al termine della proiezione dibattito con i due registi e il protagonista
 

Prossimi appuntamenti

Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gallery