Aperitivo con "DISIMPEGNO LETTERARIO": LA FORTUNA DEI MASSAGIATORI OLISTICI

Giovedì 27 Novembre, ore 20.00

MEDICINA ALTERNATIVA - La fortuna dei massaggiatori olistici
Una short story tratta e liberamente adattata dai racconti di Chuck Palahniuk

Legge con molto disimpegno Jack Giuggioli accompagnato dalle note di Riccardo Fedrigo facebook.com/phidgeband

Lo sappiamo che ora la situazione non vi è chiara, ma l’unico modo per capirci qualcosa è venire ad ascoltare queste storie. Con “Disimpegno”, naturalmente.

Cortile Cafè propone consumazioni happy-reading per l'aperitivo con Disimpegno

facebook.com/Disimpegno

Disimpegno è un progetto di Jack Giuggioli, Martina Malaisi e Giulia Mocenigo

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna


 

Precipitati e composti: fare epica - secondo incontro

GIOVEDI 20 NOVEMBRE 2014, ore 21

Conversazione con FABIO DONALISIO

Fabio Donalisio (1977) vive a Roma. Ha pubblicato "Miti Logiche" (ExCogita, 2007), "La Pratica del Ritorno" (in Poesia contemporanea, XI quaderno italiano, Marcos y Marcos, 2012) e "Nulla Più e Nulla Meno" (Isola, 2013).


a seguire: CADORI in concerto

Cadori è un progetto musicale di songwriting creato da Giacomo Giunchedi.
Sotto la firma Cadori, Giacomo raccoglie brani registrati nel 2013 e ne registra altri, arrivando a completare un nuovo album. Il disco é in uscita a Novembre 2014, per Macramé. I suoi riferimenti musicali sono Beatles, il Jazz, l'elettronica, Battisti, Tim Buckley, Neil Young, Nick Drake e tanto altro ancora.
http://cadori.bandcamp.com/

 

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna

Aperitivo con "DISIMPEGNO LETTERARIO": GUARDATE SEMPRE IL CAMERIERE NEGLI OCCHI

Giovedì 13 Novembre, ore 19.30

GUARDATE SEMPRE IL CAMERIERE NEGLI OCCHI
In compenso guarderete gli chef con occhi diversi

Di Isaac Asimov, Anthoy Bourdain, Bohumil Hrabal e Ugo Tognazzi. Un racconto giallo e una storia gastronomica dalle penne di due scrittori, un cuoco e un attore.

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna

Precipitati e composti: fare epica - primo incontro

GIOVEDI 30 OTTOBRE 2014, ore 21

conversazione con ROBERTA DURANTE
a seguire: YOUVOID + MINIMAL JOY in concerto

Roberta Durante:

Roberta Durante è nata a Treviso nel 1989. Ha studiato Arti visive a Venezia iniziando ad illustrare animazioni. Nel 2011 vince il premio Mazzacurati-Russo pubblicando la prima raccolta di poesie, Girini (Edizioni d’If, 2012), segnalata nel 2013 al premio Montano. Nello stesso anno è segnalata al Festivaletteratura di Mantova con Trapezio, testo di una canzone. Nel 2014 registra le Clipoesie, fruibili sul sito di Gabriele Frasca e pubblica la raccolta Club dei visionari (Edizione Di Felice, 2014), segnalato al premio Anna Osti. L’ultima sua raccolta edita è Balena (Edizioni Prufrock spa, 2014). Gran parte del suo lavoro è presente online.

 

ROBERTA DURANTE, BALENA - BOOKTRAILER from Prufrock spa on Vimeo.

YOUVOID: (Elettronica/Trip Hop/Post Rock)

La line up della band varia dall’elettronica all’acustica ma il filo conduttore tra le varie influenze rimane l’essenzialità melodica dello stile compositivo. Youvoid è un progetto che nasce nel Giugno 2011, dall’incontro di Fabio Rossi e Lydia Pisani. Dopo un periodo di prove e ri-arrangiamenti, gli Youvoid registrano il loro primo EP, Nowhere (pubblicato a maggio 2013), autoprodotto, registrato da Enrico Capalbo (basso) e mixato da Michele Postpischl (Ofeliadorme) presso Soporoco Studio.

Altro sui YOUVOID qui

MINIMAL JOY:

Chiacchiere da pub ed un imprecisato numero di birre, presso uno dei più storici ritrovi della Bologna alternativa. Qui nasce l’idea di formare i Minimal Joy. Lopsided è il primo EP di questa band. Nei 5 brani che lo compongono possiamo inidviduare il dream pop dei Cocteau Twins, la darkwave dei Cure, dei Joy Division, il suono e lo stile di artisti quali Smiths, Bowie, Siouxsie and the Banshees, Echo & the Bunnymen, fino a giungere al punk di Patti Smith…

Altro sui MINIMAL JOY qui

Dio, se gli endecasillabi
eroici e quelle liriche
spume dei parlanti cavalli,
e tu, circonferenza,
antica gioia e pace,
più non ci parli - Dio,
se l'oro di un'aureola,
da cui sorride chi pescò le anime
e i pesci in calde acque
d'un domestico Oriente,
più non ci dà che una fragile pena
e di te, - male nostro - ironia, un brivido,
tu ci abbandoni, Dio.

Cosi' solo è colui che sulle magre
rive del fosso (dove del suo sole
la lucertola muore...)


[Silvio D’Arzo, Preghiera come un’altra]

Ulteriori informazioni su questo appuntamento: http://meantimebox.wordpress.com/

 

CIVICO32, presso il Cortile Cafè | via Nazario Sauro 24/b | Bologna
 

Prossimi appuntamenti

Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gallery