Lavorare per vivere o vivere per lavorare?

Martedì 24 novembre 2009, ore 21.00



 

 

1- ti chiedi almeno 3 volte alla settimana: chi me lo fa fare?
2- ti scopri con la casa piena di oggetti inutili?
3- lavori dalla mattina alla sera e il bilancio non quadra?
4- ti chiedi se esista una vita di riserva?

Se hai risposto sì almeno ad una di queste domande è arrivato anche per te il momento di SCALARE MARCIA.

E ancora una volta il Civico32 è qui per darti una mano e introdurti nella fase due della tua vita, grazie al downshifting.

Di cosa si tratta? La solita new age?
Secondo Wikipedia trattasi di "scelta da parte di diverse figure di lavoratori di giungere a una libera, volontaria e consapevole riduzione delle entrate, bilanciata da un minore impegno in termini di ore dedicate alla attività professionali in maniera tale da godere  di più tempo libero"

Coinvolge già almeno un milione di autraliani tra i 25 e i 45 anni, e trecentomila francesi l'anno scelgono questa opzione; per saperne qualcosa di più ne parliamo con un protagonista, Simone Perotti, ex-manager uscito dal tunnel,navigante e scrittore, autore di "Adesso Basta" appena edito da Chiarelettere, collana Reverse.

La crisi economica in Emilia Romagna: QUALE VIA D’USCITA?

Martedì 10 novembre, ore 21.00

 

 

Dopo la perturbazione in campo finanziario adesso è il turno dell'economia reale.
Il sistema produttivo della nostra regione è in grado di sopravvivere alla Crisi?
Che ruolo possono assumere la politica economica e il sistema creditizio per affrontare la nuova situazione?

 

Ne parliamo con Silvano Bertini, responsabile delle politiche di sviluppo della Regione e con Toni Iero, redattore della rivista "Cenerentola".

 

La paura di crescere: l'epidemia dei disturbi del comportamento alimentare nei nostri giorni

Martedi, 3 Marzo 2009, ore 21

 

Non vi è dubbio che la nostra società viva su continui tentativi di  condizionare le persone intorno alle necessità di consumo  condizionando, per quanto possibile, le scelte in diversi settori  della vita di relazione. Infatti, tutto ciò che più è collegato al  corpo, a partire dal corpo stesso, viene presentato dai mass media  secondo certi stereotipi che continuamente compaiono nelle immagini e  sulla carta stampata.

Sarebbe però troppo semplicistico pensare che "l'esplosione", quasi  epidemica, dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) osservata  in questi ultimi dieci anni sia collegata soltanto alle pressioni di  "agenti" esterni alle persone.

E' sicuramente una patologia "al femminile" in quanto colpisce circa  il 90-95% di persone di sesso femminile in una età prevalente (ma non  esclusiva) tra i 12 e 24 anni.
Molto importante oggi è la  consapevolezza che vi sia una base genetica sulla quale gli eventi più  o meno acuti della vita giochino un ruolo determinante.

I DCA costituiscono una patologia complessa di tipo psicologico,  biologico e sociale e legata allo sviluppo in quanto, con  caratteristiche diverse, si presentano anche in età infantile.

 

Ne parliamo con il Prof. EMILIO FRANZONI, Direttore del Centro  Regionale per i Disturbi del Comportamento Alimentare in età evolutiva  e della U.O. di Neuropsichiatria Infantile (Policlinico  S.Orsola-Malpighi).

Imitare gli altri per essere originali: i paradossi della moda

Bologna, 28 aprile 2009 - ore 21,00

La moda è un specifico fenomeno moderno, che ci spinge a ricercare  l'originalità e il cambiamento, che spesso diventano ripetitivi o  semplici imitazioni.
Come  si spiega questa ossessiva ricerca della novità? perchè la  nostra società ne ha  bisogno, e perchè tutti noi non riusciamo a  sottrarci?

 

Ne parleranno ELENA ESPOSITO, professore di Sociologia della Comunicazione all'Università di Modena e Reggio Emilia, autrice di  molti saggi sulla teoria dei sistemi sociali, sulla teoria della memoria e sulla teoria della moda e LUCA BALUGANI, Stilista.

Buonanotte suonatori

 

Bologna, 12 maggio 2009 - ore 21,00

In occasione della serata finale della mostra sul Jazz bolognese Cortile cafè e Civico32 presentano una piacevole chiacchierata sulla situazione della musica jazz a Bologna.

 

Partecipano Alessandro Altarocca, Rossella Graziani, Davide Fasulo, Marco Tomasso (musicisti) , Ivano Adversi (fotografo della mostra)  Max* (gestore Bravo caffè).
Modera Roberto Solmi (Civico 32).

A seguire raffinata jam session dei relatori-musicisti e vari ospiti.

Prossimi appuntamenti

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gallery